Vaccini Disabili Gravi

Vaccini per le persone con disabilità gravi

 

Sono iniziate nella Regione Lazio le prenotazioni per somministrare i vaccini Rmna (RMN messaggero) alle persone con disabilità ai sensi dell’art. 3, c. 3 della legge n. 104 del 1992. In particolare da sabato 13 marzo la prenotazione online della vaccinazione è estesa anche alle persone identificate con codice di invalidità civile C02 (Invalidi civili al 100% di invalidità con indennità di accompagnamento), che possono prenotarsi sul sito SaluteLazio  inserendo il proprio codice fiscale e la tessera sanitaria. In questo modo la Regione Lazio si allinea al Piano nazionale di recente emanazione (Raccomandazioni ad interim sui gruppi target della vaccinazione anti-SARS-CoV-2/COVID-19 emana dal Ministero della Salute lo scorso 10 marzo), che inserisce tra le priorità di intervento le persone con disabilità di cui all’art. 3, c. 3 della legge 104/92. Ancora poco definita è questione relativa alla vaccinazione delle figure assistenziali, poiché nel sito viene riportato che, dal 4 marzo, si possono prenotare solo i genitori/caregiver dei soggetti in Assistenza Domiciliare Integrata sottoposti a ventilazione meccanica assistita attraverso il numero 06164161841, nonostante il piano nazionale preveda che possano accedere al vaccino anche familiari conviventi e caregiver che forniscono assistenza continuativa in forma gratuita o a contratto alle persone con disabilità gravi, non necessariamente in ADI. Per tali figure sembra si voglia prevedere una diversa modalità di programmazione, da effettuarsi non attraverso prenotazione sul sito regionale, ma tramite contatto telefonico, che potrebbe generare difficoltà di organizzazione.

Viene inoltre messo a disposizione, per le persone impossibilitate a recarsi presso le sedi vaccinali, un numero verde regionale 800118800 attivo tutti i giorni dalle ore 8:00 alle ore 20:00. Tramite questo servizio sarà possibile trasferire la richiesta di vaccinazione a domicilio all’Asl competente.