UN WELFARE PARTECIPATIVO PER UN WELFARE COMUNITARIO

 

AVVIATO IL PERCORSO DI PARTECIPAZIONE PER L’ADOZIONE DELLA NUOVA LEGGE REGIONALE SUI SERVIZI SOCIALI

 

Con l’incontro avvenuto il 12 settembre scorso presso la sala Tirreno della Regione, è stato avviato il percorso di confronto per l’adozione della legge regionale sul sistema integrato degli interventi e dei servizi sociali nel Lazio. La FISH Lazio (Federazione Italiana Superamento dell’Handicap) esprime soddisfazione per il percorso partecipativo pubblico proposto dalla Giunta regionale. La presentazione ufficiale delle linee guida della futura normativa ha permesso l’individuazione di gruppi di lavoro ben definiti in cui il Terzo Settore può offrire il suo fondamentale contributo nelle varie fasi di avanzamento della proposta di legge.

La sfida è veramente importante sia dal punto di vista delle aspettative di una Governance sociale allargata, che rispetto l’integrazione socio-sanitaria, aspetti decisivi che lasciano intendere l’impegno di questa Giunta nel compimento di un salto di qualità che vada oltre la semplice riorganizzazione  del sistema di welfare esistente. La declinazione del concetto di livelli essenziali e l’effettiva introduzione del concetto di progetto personalizzato rappresentano due elementi determinanti nell’adozione di innovazioni possibili, anche attraverso i modelli del budget di salute e dei percorsi di vita indipendente. Le organizzazioni federate FISH Lazio sono pronte per fare la loro parte sia riguardo gli aspetti settoriali che riguardo quelli trasversali.

Immagini collegate: