mantini

Scheda SVAMDI nel Lazio

 

FISH LAZIO INCONTRA LA REGIONE

 

La FISH Lazio oggi ha incontrato la Direzione Regionale Salute e Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio per affrontare insieme il discorso della valutazione multidimensionale dei bisogni delle persone con disabilità. Infatti la Regione Lazio ha adottato con decreto del commissario ad acta 306 del 01 ottobre 2014 la scheda di valutazione SVAMDI, già adottata nella Regione Veneto. “Un passaggio fondamentale per uniformare i criteri a livello regionale – commenta il presidente Dino Barlaam – è necessario procedere allo sviluppo di questo percorso promuovendo il coinvolgimento della parte sociale della Regione, in modo rendere effettiva l’integrazione“.

In tal senso la FISH Lazio ha chiesto al Dott. Mantini di realizzare un incontro congiunto fra assessorato alla sanità e quello per le politiche sociali, in modo da avviare un confronto costruttivo. Allo stesso tempo è stato chiesto di ampliare la platea dei beneficiari all’utilizzo della scheda anche alla parte sociale. Rispetto a questo è stata chiesta anche la presenza della Federazione alla sessione formativa, in modo da svolgere in maniera competente la funzione di tutela dei diritti.
La FISH Lazio ha immediatamente preso contatti con la FISH Veneto per confrontarsi sulla sperimentazione attuata, attraverso questo modello di valutazione, e conoscere i punti di forza e criticità.
A margine dell’incontro si è sottolineata l’esigenza di collaborare con Roma Capitale, in quanto è in fase di avvio il riordino dei servizi alla persona, un utile momento per sperimentare detto sistema di valutazione multidimensionale.