Roma Capitale

Roma Capitale a rischio commissariamento

 

ANCORA TROPPE INCERTEZZE SUL BILANCIO DI ROMA CAPITALE.

La FISH Lazio esprime viva preoccupazione rispetto la situazione che si sta creando in merito al bilancio di previsione 2013 di Roma Capitale. Dopo aver fatto numerosi sforzi per vedere garantiti i servizi sociali fino alla fine dell’anno, sarebbe una beffa se Roma Capitale dovesse essere commissariata. Non si comprendono le ragioni della situazione, considerando che l’assemblea capitolina si trova, di fatto a decidere al massimo su un dodicesimo del bilancio, tra l’altro già abbondantemente impegnato. L’eventuale commissariamento della Capitale produrrà molto probabilmente effetti negativi sulla fruizione dei servizi in favore delle persone con disabilità e di tutti i cittadini fragili. Invitiamo le forze responsabili dell’assemblea a scongiurare tale eventualità, chiudendo in tempi rapidi l’approvazione del bilancio preventivo 2013, ed avviare in tempi rapidi la discussione sul bilancio preventivo 2014, i cui tempi consentiranno a tutte le forze ampio dibattito e, se necessario, contrapposizione, senza che ciò si ripercuota nei confronti delle persone e delle famiglie fragili.