alunni con disabilità

Inclusione scolastica nel Lazio: nuove proposte

NUOVE SOLUZIONI PER GLI ALUNNI CON DISABILITA’ REALIZZABILI IN BREVE TEMPO

 

A seguito della riunione GLIR  Lazio (Gruppo di Lavoro Regionale per l’Inclusione Scolastica) tenutasi martedì 8 luglio sono state avanzate numerose proposte potenzialmente realizzabili entro pochi mesi.

Vediamole nello specifico:

  • Formulazione entro novembre di criteri uniformi su tutto il territorio regionale per la certificazione di disabilità da parte delle ASL ai fini della richiesta delle ore di sostegno e di assistenza per l’autonomia;

 

  • Formazione di un gruppo di lavoro interistituzionale con la presenza delle associazioni per la revisione dell’accordo di programma regionale del 2008 sull’inclusione scolastica;

 

  • Avvio dal 1 al 15 settembre di corsi di programmazione ed aggiornamento di tutti i docenti curricolari che hanno in classe alunni con disabilità, volto a farli partecipare attivamente alla lettura della diagnosi funzionale dell’alunno che hanno in classe, ed alla redazione del PEI, con la consulenza di docenti specializzati per il sostegno della stessa scuola o di reti di scuole, degli operatori sociosanitari, delle famiglie e degli esperti volontari delle associazioni di persone con disabilità e loro familiari;

 

  • Riordino degli interventi delle province che stanno per cambiare natura e funzioni;

 

  • Trovare soluzioni allo sciopero dei collaboratori scolastici con l’astensione dall’assistenza igienica per gli alunni con gravi disabilità, a causa della sospensione dal 1° Settembre al 31 Dicembre prossimi dell’apposita indennità a causa dei tagli alla spesa pubblica.

 

Il GLIR tornerà a riunirsi ai primi di Ottobre per verificare lo stato di avanzamento dei progetti che ora sono in mano dell’Ufficio scolastico regionale.

Si ringrazia Salvatore Nocera per il contributo offerto.